Mercoledì 19.15-20.15 Percussioni dal vivo e musica registrata

Viv-Afro perché il fine è soprattutto quello di attivare e quindi integrare energia vitale senza disperderla.

La danza afro (gli stili sono tantissimi e danza afro è un termine davvero generico e poco indicativo) è un “antidepressivo e un ansiolitico naturale”.
È innanzitutto il Piacere ad essere curativo, la produzione naturale di endorfine legata all’attività fisica ed espressiva.

  • Attraverso il riscaldamento con l’uso della voce, le diagonali, a volte brevi coreografie tratte da ritmi tradizionali, muoviamo l’energia e lavoriamo sulla percezione della verticale, il radicamento, e impariamo a spostare il baricentro lavorando a livello del 1° chakra (la radice, la base).

Attraverso il rilassamento, raccogliamo questa energia per non disperderla, prepariamo una riserva cui attingere al bisogno.

Non si tratta di un corso di danza in senso tecnico, volto all’apprendimento di danze e coreografie: la danza afro viene utilizzata come tecnica del corpo, come strumento per meglio abitare il proprio corpo, per radicarsi e divertirsi mentre si fa esercizio fisico.